sabato 20 settembre 2014

Ciclo "Vecchie recensioni": Inés dell'anima mia - Isabel Allende

 Titolo: Inés dell'anima mia

 Autrice: Isabel Allende

 Voto: 4 su 5

 Dalla copertina: Inés Suàrez nasce all'inizio del Cinquecento in Spagna, figlia di un modesto artigiano di Plasencia, piccolo paese dell'Estremadura. Dotata di un forte temperamento che male si addice alla condizione femminile sottomessa all'autorità del clero e del maschio, Inés sposa, contro la volontà della famiglia, Juan de Màlaga, che presto la abbandona per cercare fortuna nel Nuovo Mondo. La giovane non si dà per vinta e, con i soldi guadagnati ricamando e cucinando, si imbarca anche lei per quelle terre lontane. Nonostante le durissime condizioni di viaggio giunge in Perù, dove non trova il marito, morto in battaglia, ma un nuovo amore : Pedro de Valdivia, seducente hidalgo fuggito dalle frustrazioni di un matrimonio deludente e venuto a combattere per la Corona spagnola. Con Inés affrontano i rischi e le incertezze della Conquista, attraversano il deserto di Atacama, combattono indigeni incattiviti e giungono infine nella valle paradisiaca dove fondano la città di Santiago. 
Inés dell'anima mia è un romanzo epico che narra le avventurose vicende, realmente accadute ma poco note, dell'eroina della Conquista spagnola. Attraverso gli occhi stanchi e saggi di una Inés ormai alla fine della propria esistenza, Isabel Allende ripercorre la vita della giovane e indomabile protagonista che, sull'onfa dei sentimenti, affronta incredibili viaggi, eroiche battaglie, amori travolgenti, lotte per il potere, trasgressioni, onori e disonori con un coraggio e una passione indimenticabili.


E' il primo libro che leggo di Isabelle Allende, con ciò voglio premettere che non ho la minima idea del suo modo di scrivere, narrare e far emozionare il lettore. Ho letto molte note negative riguardo l'Allende degli ultimi anni e per questo sono partita a leggere un po' scettica. Sono, invece, rimasta sorpresa. E' un libro davvero molto bello, il modo che ha di narrare le vicende di Inés fa in modo che il lettore si appassioni alla vita di questa coraggiosissima donna e la ammiri, e, insieme a lei, viva tutte le sue esperienze, le sue conquiste e i suoi amori. Il suo interminabile lavoro nella fondazione della città di Santiago, la cura che reca ai soldati spagnoli feriti durante le battaglie affrontate nel Nuovo Mondo, il coraggio che mette quando anche lei stessa diventa un soldato. 


Nessun commento:

Posta un commento